google.com, pub-6828211478809340, DIRECT, f08c47fec0942fa0
top of page

BANDO DIGITAL EXPORT - Emilia Romagna - Unioncamere



MIsura dell'agevolazione: 50% dell'investimento


un minimo di € 5.000, a fronte di spese complessive di € 10.000

un massimo di € 15.000 a fronte di spese complessive pari a € 30.000

 

APERTURA BANDO

10 FEBBRAIO 2022


SCADENZA

1 MARZO 2022

 

RISORSE DISPONIBILI

€2.146.339,01, incrementabile successivamente da parte di UNIONCAMERE

 

BENEFICIARI

micro, piccole e medie imprese manifatturiere esportatrici e non esportatrici, aventi sede legale e/o sede operativa attiva in Emilia-Romagna con un fatturato minimo di 500.000,00 euro così come desunto dall'ultimo bilancio disponibile.

 

SPESE AMMISSIBILI

  1. Temporary Export Manager e Digital Export Manager: sviluppo delle competenze interne attraverso l’utilizzo in impresa di Temporary Export Manager (TEM) e Digital Export Manager (DEM) in affiancamento al personale aziendale. Affinché l’azione e i relativi costi vengano considerati eleggibili, il percorso di affiancamento all’impresa da parte di un esperto senior in marketing internazionale e/o in comunicazione e web marketing o digital export, dovrà avere una durata minima di 4 mesi corrispondenti ad almeno 25 giornate intere.

  2. CERTIFICAZIONI: percorso finalizzato all’ottenimento o rinnovo delle certificazioni aziendali indispensabili per rispondere alle richieste dei mercati esteri obiettivo del progetto in termini di qualità, salute, ambiente, sicurezza, ecc. Le aziende richiedenti dovranno dimostrare all’interno della domanda di contributo la necessità delle certificazioni per esportare in uno o più dei Paesi esteri target individuati nel progetto o per sfruttare determinati canali commerciali (es. GDO);

  3. B2B e B2C: realizzazione di incontri in presenza o virtuali a distanza, con operatori dei Paesi esteri target individuati nel progetto in Italia o all’estero. Gli incontri possono essere effettuati anche con operatori esteri provenienti da paesi diversi da quelli target del progetto con debita motivazione da indicare obbligatoriamente in sede di presentazione della domanda;

  4. FIERE E CONVEGNI: partecipazione a fiere a carattere internazionale o convegni specialistici internazionali con finalità commerciale in modalità virtuale o in presenza in Italia o all’estero.

  5. MARKETING DIGITALE: realizzazione di attività di promozione attraverso uno o più canali digitali: posizionamento sui motori di ricerca, vetrine digitali, social media marketing (incluse campagne attraverso influencer), digital advertising (incluse sponsorizzazioni durante un evento), SEO (Search Engine Optimization), SEM (Search Engine Marketing), DEM (direct E-mail Marketing). Le attività dovranno essere realizzate in lingua estera e dovrà essere ampiamente giustificata e motivata la scelta dello strumento di promozione rispetto all'obiettivo di rafforzamento della presenza all'estero e/o sviluppo di canali e strumenti di promozione all'estero;

  6. BUSINESS ON LINE: avvio e sviluppo della gestione di business on line, attraverso l’utilizzo e il corretto posizionamento su piattaforme; realizzazione di landing page in lingua;

  7. SITO WEB AZIENDALE: traduzione in lingua straniera dei contenuti del sito internet dell’impresa, ai fini dello sviluppo di attività di promozione a distanza;

  8. MATERIALE PROMOZIONALI: potenziamento degli strumenti promozionali e di marketing in lingua straniera, compresa la progettazione, predisposizione, revisione, traduzione dei cataloghi/ brochure/presentazioni aziendali – ad esclusione della stampa dei suddetti materiali.


VUOI COGLIERE QUESTA OPPORTUNITÀ?


PER VERIFICARE SUBITO SE PUOI ACCEDERE AL CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO


 

IN COLLABORAZIONE CON



Comentarios


Cerca Articoli

  • Twitter Icon sociale
  • LinkedIn Icona sociale
  • Facebook
  • Instagram
  • Amazon Icona sociale
copertina.PNG

 NUOVO INSTANT BOOK! 

bottom of page