La Passionata: i'invenzione della Tradizione


La Passionata di Troia

Troia è un piccolo borgo in provincia di Foggia, frequentato da molti turisti per la sua splendida Cattedrale e gli altri tesori d'arte che vi si trovano. Proprio accanto alla cattedrale c'è la Pasticceria Casoli della signora Lucia, pasticciera con grande esperienza e grande cultura, che è ormai diventata una tappa fissa di ogni visitatore, che non va via senza portare a casa il dolce tipico di Troia: La "Passionata".


Tipico? Sicuramente SI. Artigianale? Certamente.  Antico? NO!


È infatti una creazione della signora Lucia, nata da un'esigenza di marketing e commerciale.


Racconta: “L’abbiamo inventato una decina di anni fa ed ora è diventato ormai il dolce tipico di Troia".


Ma come nasce una "nuova" TRADIZIONE?


"Lo abbiamo inventato noi perché abbiamo capito che c’era l’esigenza, per il posto in cui ci troviamo in cui c’è una costante affluenza di visitatori, di creare un qualcosa che si identificasse con il nostro territorio e la nostra pasticceria."

La signora Lucia con le sue Passionate

"Ci siamo guardati intorno ed abbiamo usato la Mandorla di cui sia Troia che la Puglia è ricchissima, e che ha una particolare quantità di oli essenziali, è eccellente ed a livello organolettico riesce a darci un aroma unico. Poi abbiamo aggiunto la ricotta. La particolarità della Passionata è che contiene tre tipi di ricotta: prevalentemente bufala e vaccina, con un’aggiunta di ricotta di pecora. La ricotta viene da un piccolo caseificio locale che ce la porta praticamente calda dopo la prima scrematura. Noi in pasticceria facciamo la colatura e poi la lavoriamo più volte per ottenere la consistenza cremosa di cui abbiamo bisogno.


Siamo molto attenti alla qualità e scegliamo tutti prodotti a chilometro 0.


Siamo fortunati perché siamo in un territorio molto dicco di prodotti di eccellenza e non abbiamo difficoltà ad approvvigionarci. Dopo la prima Passionata, quella che si ispira al mandorlo in fiore, abbiamo creato altri nove gusti. Quelli di maggiore successo sono Pistacchio, Nocciola, Strega di Benevento, ma abbiamo anche continuato ad ispirarci alle eccellenze del nostro territorio. Abbiamo infatti creato le Passionate al Moscato di Trani e Arancia del Gargano. Unica “divagazione” è la Passionata al gusto di curcuma, cannella e pepe nero, che ci è stata chiesta da Gabriella Chieffo (famosa designer di profumi che crea spesso le sue fragranze ispirandosi ai cibi - www.gabriellachieffo.com) per associarla alla sua ultima creazione ispirata proprio a queste spezie."

Cerca Articoli

  • Twitter Icon sociale
  • LinkedIn Icona sociale
  • Facebook
  • Instagram
  • Amazon Icona sociale

2019 - Copyright Ida Paradiso - ida@paradisoconsulting.com