google.com, pub-6828211478809340, DIRECT, f08c47fec0942fa0
 

Plumcake cocco e cioccolato fondente

Aggiornato il: feb 6



Una coccola golosa


Quando il tempo è brutto e i figli chiedono con insistenza una buona merenda, di solito faccio una torta, ma in questo caso avevo appena comprato un nuovo stampo da plumcake e non vedevo l'ora di provarlo con una ricetta golosa che avevo pensato osservando una confezione di farina di cocco sullo scaffale del supermercato.


Perciò l'ho voluta provare subito, e (per fortuna) l'esperimento è riuscito, rivelandosi una ricetta golosa, facile da realizzare e adatta sia a colazioni e merende che per essere servita agli ospiti.



Ecco la Ricetta


Ingredienti per 4 persone:


  • 150 gr di farina 00

  • 150 gr di farina di cocco

  • 150 gr di cioccolato fondente

  • 90 gr di burro

  • 2 uova

  • 1 bustina di lievito per dolci

  • 1 tazzina di latte


Procedimento


Mettete in un pentolino il cioccolato fondente ed il burro e fateli sciogliere mescolando a fuoco basso, fino a quando non si sarà formata un composto liscio e cremoso. Nel frattempo mettete in una terrina la farina 00 e la farina di cocco, aggiungete le uova e poi, un po' alla volta, aggiungete all'impasto il cioccolato fuso un po' alla volta, fino ad ottenere un composto omogeneo.



Aggiungete la tazzina di latte e mescolate ancora, valutando se la consistenza del composto ha bisogno di un po' di latte in più. Aggiungete il lievito per dolci setacciato e collocate l'impasto in uno stampo da plumcake, precedentemente imburrato e infarinato. In alternativa potete usarne uno antiaderente (come ho fatto io). In questo caso ho foderato anche lo stampo con la carta forno (ma solo per pigrizia!) in modo da poterlo sfornare rapidamente sfilandola dallo stampo velocemente.




Infornate il plumcake a 175/180 gradi per 50 minuti. Il tempo di cottura potrà variare in base alla tipologia del vostro forno (ventilato o statico), quindi assicuratevi sempre della cottura con la "prova stecchino", eventualmente prolungando la cottura di una decina di minuti.

Una volta sfornato, potrete decorarlo a vostro piacere e servirlo da solo (anche tiepido) o insieme ad una salsa di vaniglia o panna.







Un'idea in più!


Se non avete la farina di cocco, potete sostituirla o con farina di mandorle o con amido di mais o fecola di patate, per ottenere un risultato "a tutto cioccolato". In quest'ultimo caso, il composto risulterà più omogeno e liscio e cuocerà in meno tempo. Riducete, quindi, i tempi di permanenza del forno controllando più frequentemente lo stato della cottura.

Cerca Articoli

  • Twitter Icon sociale
  • LinkedIn Icona sociale
  • Facebook
  • Instagram
  • Amazon Icona sociale
copertina.PNG

 NUOVO INSTANT BOOK! 

1/4