google.com, pub-6828211478809340, DIRECT, f08c47fec0942fa0
top of page

Il Taccuino delle parole perdute


cooertina del libro con una penna ed un calamaio
Il taccuino delle parole perdute

IL TACCUINO DELLE PAROLE PERDUTE è un piccolo, particolarissimo, libro che raccoglie e impasta abilmente parole antiche con con poesie e ricette. Il risultato è, per il lettore che sfoglia queste pagine, di sentirsi immediatamente trasportato in un mondo d'altri tempi, fatto di saperi e sapori, poesie ed ingredienti, come recita la copertina.


E il segreto del libro è proprio questo: "trafficare" con parole desuete, ormai quasi scomparse dal lessico quotidiano, recuperandone i significati più antichi ed associandole a ricette originali che completano l'esperienza con un vino da meditazione, accuratamente selezionato, ed una poesia che ne esalta la suggestione. Ad un primo approccio potrebbe riecheggiare le Ricette Immorali di Manuel Vasquez Montalban, ma è solo una similitudine di genere. Il taccuino delle parole perdute vanta, infatti, una prosa curatissima e musicale (nulla di più lontano dallo stile asciutto e disincantato del creatore di Pepe Carvalho), che si intreccia in modo perfetto sia con le ricette che accompagnano ogni parola ritrovata che con le parti in poesia (cosa affatto scontata).


Che stia nascendo un nuovo stile letterario?


La genesi di questo originale esperimento la racconta Raffaella Fenoglio, food blogger e scrittrice: “Io, Silvia (Casini) e Francesco (Pasqua) volevamo fondere parole in disuso con ricette inconsuete. E poi c’era la vena poetica di Silvia, con la quale fare i conti. Doveva essere un librino più letterario e meno ricettario. Insomma alla fine ha preso la forma che vedete e soddisfa la curiosità degli amanti dell’etimologia, della prosa lirica e della buona cucina ai quali suggeriamo abbinamenti di vini e birre insoliti.”


Una collaborazione collaudata, quella fra i tre autori, che già nel 2020 hanno pubblicato insieme Un tè con Mr Darcy, edizioni Ultra, contenente ricette e curiosità sul mondo del tè, e Christmas Love. Di biscotti, amore e fortuna, Watson. Nel 2021 hanno pubblicato, oltre a Il taccuino delle parole perdute, La cucina incantata, ricette tratte dalle anime di Hayao Miiyazaki (che ancora non ho iniziato a leggere, ma promette benissimo) per Trenta Edizioni e 50 sfumature di caffè, segreti, curiosità e ricette sulla bevanda più amata al mondo per l'editore Sonda.

Gli Autori

 


Silvia Casini

Dopo la laurea in Lingue e Letterature Straniere, ha ricoperto il ruolo di project manager presso l’Istituto Internazionale per il Cinema e l’Audiovisivo dei Paesi Latini di Gillo Pontecorvo e Sandro Silvestri. Si è occupata di relazioni internazionali e della promozione dei film italiani all’estero. In seguito, si è specializzata in marketing strategico e ha iniziato a collaborare con diverse case di produzione e distribuzione cine-tv nel settore del product placement e del co-marketing. Attualmente è consulente per Echo Group s.r.l. nell’ambito del product placement e del co-marketing. Negli anni, ha collaborato con diverse testate giornalistiche e siti web, come Youmovies.it, DirettaNews.it, CheDonna.it, UniversoMamma.it, PianetaDonna.it, Girlpower.it, PianetaMamma.it, Tevere Notizie, Empire Magazine Italia, Vox Roma, Pink Italia Magazine, Inkalce Magazine, ecc. Ha pubblicato Magia e altri amori. Pensieri e micro-racconti strampalati alla fermata del treno (Edda Edizioni), L’appendifiabe (Nadia Camandona editore), Tutto in una notte (Libro/mania – DeAgostini/Newton Compton), Di magia e di vento (Antonio Tombolini editore), Il gusto speziato dell’amore (Leggereditore), L’astro narrante (Fanucci) e Gli occhi invisibili del destino (Golem edizioni). Ha fondato Upside Down Magazine assieme a un gruppo di scrittrici italiane, dove si occupa di recensioni filmiche e letterarie. È responsabile dei progetti speciali di Inkalce Magazine e cura la collana Lo studio in rosa di Watson Edizioni.


Raffaella Fenoglio

Foodblogger e autrice di Tre Civette sul Comò – foodblog con l’indice glicemico al minimo da cui sono nati i volumi Abbasso l’indice glicemico 50+4 ricette per contenere l’IG mangiando bene, Terranuova Edizioni e Indice GliceAmico, Gribaudo. Creatrice e coautrice di Upside Down Magazine- Film, Book & Food Love. Ha pubblicato Gala Cox e i misteri del viaggio nel tempo Fanucci e Storia degli strani animali della fattoria dei Monaci Templari e del coraggio della piccola Nicole (e di Claude) Zem. Ha collaborato alla parte culinaria del romanzo Il gusto speziato dell’amore di Silvia Casini Fanucci, e alla collana L’Astro Narrante della stessa autrice. Con un gruppo di amiche nel 2007 ha fondato P.E.N.E.L.O.P.E. odv, associazione attiva per la parità di genere.


Francesco Pasqua

Vincitore della rassegna letteraria Strade perdute vede pubblicato nel 2006 il racconto Fino all’estate nell’antologia Lost Higway Motel 2 (edizioni Cut-up) e sempre nello stesso anno, grazie al racconto noir Puzza di cane morto, partecipa allo stage nazionale di sceneggiatura curato da Faliero Rosati nell’ambito del festival Saracinema. Nel 2011 realizza le sceneggiature di due cortometraggi: Soltanto uno scherzo, interpretato da Maurizio Crozza (vincitore all'International Film Festival di Manhattan; selezione ufficiale Festival di Giffoni), e Countdown, interpretato da Carla Signoris e Ambra Angiolini (vincitore di due Nastri d'Argento categoria miglior attrice; selezione ufficiale Festival del Cinema Italiano di Barcellona), entrambi per la regia di Max Croci. Nel 2018 cura in qualità di story editor il film Copperman per la regia di Eros Puglielli.


תגובות


Cerca Articoli

  • Twitter Icon sociale
  • LinkedIn Icona sociale
  • Facebook
  • Instagram
  • Amazon Icona sociale
copertina.PNG

 NUOVO INSTANT BOOK! 

bottom of page